Ucciso sacerdote cattolico in Camerun

di Raffaele Masto

Un sacerdote cattolico, padre Cosmas Ombato Ondari, originario del Kenya, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nel sud-ovest del Camerun, la regione anglofona teatro di un conflitto armato tra l’esercito governativo e i separatisti del movimento Sud Camerun Ambazonia United Front. L’omicidio del religioso, 30 anni, ordinato lo scorso anno, appartenente alla Società missionaria di San Giuseppe di Mill Hill, è avvenuto nel villaggio di Kembong, nelle vicinanze della città Mamfe, nella contea di Manyu. Non è ancora chiara la dinamica dell’agguato, ma alcune fonti locali sostengono che sia rimasto ucciso durante un’operazione condotta dalle forze di sicurezza camerunesi contro miliziani separatisti.

Altre letture correlate:

X