Sudafrica – Insulti razzisti, condannato giocatore pachistano di cricket

di Enrico Casale
Sarfraz Ahmed

Il capitano della nazionale pakistana di cricket, Sarfraz Ahmed, è stato squalificato per quattro partite dopo aver ammesso di aver insultato con parole razziste il giocatore sudafricano Andile Phehlukwayo. L’International Cricket Council ha detto che Sarfraz ha infranto il codice anti-razzismo in una partita internazionale a Durban.

Sarfraz, 31 anni, si è poi scusato e ha affermato che le sue parole «non erano rivolte a nessuno in particolare». Il giocatore pachistano salterà quattro match che si terranno tutti in Sudafrica.

«Sarfraz ha prontamente ammesso di aver sbagliato. Si è detto dispiaciuto e ha fatto pubbliche scuse. Questo è stato preso in considerazione nel determinare una sanzione appropriata», ha affermato l’amministratore delegato del Consiglio internazionale per il cricket (Icc) David Richardson.

Altre letture correlate:

X