Rd Congo – «Katumbi va arrestato»

di Enrico Casale
moise katumbi

Su Moise Katumbi, uno dei principali oppositori della Rd Congo, peserebbe un mandato di arresto internazionale. Ad annunciarlo in una conferenza stampa che si è tenuta a Kinshasa è il Fronte comune per il Congo (Fcc), la piattaforma elettorale di maggioranza. Secondo il ministro della Giustizia Alexis Thambwe Mwamba, l’ex governatore dell’ex Katanga è oggetto di un mandato di arresto internazionale emesso dal Procuratore generale della Repubblica: «Gli agenti di polizia che erano a Kasumbalesa [Confine dello Zambia] aveva il compito di arrestarlo. Erano in numero sufficiente e ben preparati perché si prevedevano scontri con i militanti di Katumbi». Alexis Thambwe Mwamba ha anche affermato: «L’ufficio del pubblico ministero ha emesso un mandato di cattura internazionale contro Katumbi. È stato comunicato a un certo numero di Paesi africani ed europei».

La reazione della piattaforma pro-Katumbi, Together for Change, non ha tardato ad arrivare: «L’atteggiamento del Ministro della Giustizia è contrario al confronto politico che il popolo congolese richiede e che la comunità internazionale rivendica affinché si tengano elezioni serene».

Altre letture correlate:

X