Rd Congo | Beni chiede protezione dall’Adf

di Enrico Casale
Adf
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

I residenti della città di Beni nella Rd Congo hanno dato fuoco al municipio e hanno preso d’assalto un campo delle forze di pace delle Nazioni Unite (Monusco). Le forze di sicurezza hanno sparato contro i manifestanti nel tentativo di disperderli.

I manifestanti hanno protestato contro l’incapacità delle autorità e della missione delle Nazioni Unite di proteggere i civili. La protesta arriva dopo un nuovo attacco dei miliziani delle Forze democratiche alleate (Adf) durante la notte. Secondo quanto riferito, otto civili sono morti nell’attacco.

L’Adf, una formazione che si richiama al jihadismo islamico e si è distinta per la particolare ferocia delle sue azioni, ha intensificato gli attacchi nelle ultime settimane in risposta a una nuova offensiva dell’esercito contro di loro. Dozzine di persone sono state uccise nell’area all’inizio del mese vittime sia dei miliziani sia dei militari di Kinshasa.

 

Condividi

Altre letture correlate: