Presentazione del libro ‘Uomini nelle gabbie’

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Libro Uomini nelle gabbieMartedì 19 maggio, dalle 18:30 alle 20:00, presso la Casa dei Diritti di via De Amicis 10, a Milano, verrà presentato il libro di Viviano Domenici Uomini nelle gabbie. Dagli zoo umani delle expo al razzismo della vacanza etnica.

L’evento rappresenta un’occasione per fare luce su un fenomeno poco conosciuto e poco considerato dai media e dalla letteratura internazionale. Il volume, edito da Il Saggiatore, parla infatti di un’inquietante e oscura piaga della storia dell’umanità: il fenomeno dell’esibizione di esseri umani iniziato con le prime grandi esposizioni universali di fine Ottocento e giunto fino ai giorni nostri.

Domenici, grazie a un lavoro di ricerca e analisi di documenti storici, è riuscito a ricostruire le tragiche e scioccanti storie di alcuni uomini esposti in gabbia come animali. Come quella della giovane sudafricana Sarah Baartman, esibita nei circhi d’Inghilterra ed esposta allo scherno di visitatori e turisti.

Un fenomeno sconcertante, che lo è ancora di più se si pensa che avviene anche oggi. L’autore-giornalista sostiene infatti che, ai giorni nostri, sono identificabili una serie di pratiche che possono essere ricondotte all’esibizionismo di esseri umani come fossero animali di uno zoo. Numerosi sono gli esempi: dall’etnoturismo che costringe gli Jarawa delle Isole Andamane a ballare in cambio di biscotti, al ‘poorism’ (il turiso della povertà) con i suoi tour-avventura nelle favelas.

Alla presentazione, moderati da Francesca Casella – direttrice della sede italiana di Survival International -, interverrano l’autore Viviano Domenici – giornalista del Corriere della Sera – e Vincenzo Matera, docente di antropologia presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca.

Durante l’evento sarà possibile acquistare il libro, disponibile anche online sul sito di Survival: www.survival.it

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.