Nigeria. Esercito distrugge campo di addestramento di Boko Haram

di Raffaele Masto

Le forze armate nigeriane hanno distrutto un campo di addestramento di Boko Haram nel nord del paese. L’operazione dell’esercito giunge dopo la notizia dell’attacco di Boko Haram in una base militare di Metele, nello Stato di Borno, in cui sono morti sette militari nigeriani e altri sedici sono rimasti feriti. Un comunicato delle Forze Armate nigeriane parla di 76 miliziani neutralizzati (non è specificato se uccisi o feriti).

Dall’inizio dell’insurrezione della formazione jihadista, nel 2009, più di 14,8 milioni di persone sono state colpite dalla crisi. Ad oggi gli attacchi del gruppo terroristico in Nigeria hanno provocato oltre 33 mila vittime, costringendo circa 2,6 milioni di persone ad abbandonare le loro abitazioni. Nonostante la contro-offensiva lanciata dalle forze militari della regione il gruppo continua a condurre attacchi, prendendo di mira soprattutto i civili

Altre letture correlate:

X