Namibia – Dopo la recessione del 2017, economia verso la ripresa

di Redazione InfoAfrica

Dopo un 2017 segnato dalla recessione, il ministro delle Finanze Calle Schlettwein prevede per la Namibia una ripresa della crescita macroeconomica nel 2018, con la previsione di un tasso del +1%.

Dopo un discreto +0,7% nel 2016, l’anno scorso l’economia si è contratta dello 0,8% a causa soprattutto dei scarsi risultati del terzo e del quarto trimestre. Lo stallo nel settore delle costruzioni e del commercio, unito ad un calo degli investimenti nel settore minerario (la Namibia è un produttore di diamanti, uranio, zinco e oro) e a performance troppo blande nell’alberghiero e la ristorazione, hanno determinato un risultato in negativo.

Alle previsioni del ministero delle Finanze si sono aggiunte il 6 luglio scorso quelle della Banca centrale, che aveva annunciato un + 0,6% nel 2018 e un +1,2% nel 2019. La crescita dovrebbe essere trainata dai settori dell’industria manifatturiera e dello sfruttamento minerario.

L’economia della Namibia è strettamente legata a quella del suo vicino, il Sudafrica.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.