Mobile money, l’Africa sub-sahariana è in pole position

di Redazione InfoAfrica
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il 63% delle transazioni mondiali di mobile money nel 2017 sono state realizzate in Africa sub-sahariana. Il dato è stato fornito dalla Gsma, l’associazione che rappresenta gli interessi degli operatori di telefonia mobile a livello mondiale.

L’Africa sub-sahariana afferma quindi la sua pole position nell’ambito delle transazioni di denaro effettuate via telefono per un valore di 19,9 miliardi di dollari, i due terzi del volume totale delle transazioni.

Non accenna neanche a rallentare il ritmo delle transazioni, ma dal punto di vista della crescita delle registrazioni di conti riservati alle transazioni via mobile, l’Africa si è fatta superare dal Sudest asiatico, che ora rappresenta il 34% degli account mondiali.

Tornando al continente africano, la più forte crescita di registrazioni si è verificata in Africa Occidentale e Centrale (Ghana, Costa d’Avorio, Camerun). Citando l’esempio del Ghana, il direttore generale Mats Granryd ha fatto notare che l’attività di mobile banking è aumentata del 70% tra il 2012 e il 2017. 

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X