Madagascar: vaniglia

di Valentina Milani

Foto di Tommy Trenchard / Panos / Luz

Madagascar: operai malgasci nel magazzino della società statunitense Virginia Dare. I loro salari non sono affatto cresciuti malgrado il boom di vendite sui mercati mondiali.

Negli ultimi anni, il prezzo della vaniglia sul mercato mondiale ha subito un’impennata, ma i contadini che la producono e gli operai che la trasformano non ne hanno beneficiato. A dispetto del duro lavoro, vivono sempre sotto la soglia della povertà.

Per leggere l’intero reportage sulle piantagioni e fabbriche del Madagascar dove si produce il prelibato aroma, abbonati ad Africa: www.africarivista.it/abbonati/

 

Altre letture correlate:

X