Kenya: alla ricerca di acqua potabile

di Valentina Milani

Foto di Maurizio Di Pietro

Si scava una buca per raggiungere l’acqua potabile nel letto prosciugato del fiume Kalokol. Alcune comunità, per sopravvivere, sono costrette a bere l’acqua salata del lago Turkana.

I pastori sono alle prese con il progressivo inaridimento del loro territorio. Una ricercatrice italiana ha studiato – camminando e ascoltando – la loro capacità di adattarsi ai mutamenti. Facendo scoperte che sanno di poesia…

Per leggere l’intero servizio, abbonati ad Africa: www.africarivista.it/abbonati/

 

Altre letture correlate:

X