Israele – Accordo con il Ruanda per espellere eritrei e sudanesi

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il governo del Rwanda sta concludendo un accordo con il governo israeliano per ospitare sul suo territorio i migranti di origine africana che Israele intende espellere. A confermare la notizia, circolata sui media di recente, è stato lo stesso presidente ruandese Paul Kagame.
In base all’accordo – scrive il settimanale The East African – i migranti eritrei e sudanesi che temono di soffrire abusi dei diritti umani se rimpatriati, verrebbero inviati in altri paesi africani (oltre al Rwanda la stampa fatto riferimento all’Uganda) che in cambio riceverebbero “forti somme di denaro”.
(03/04/2015 – Fonte: The East African)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X