Hailu Mergia – Yene Mircha

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

74 anni, attivo sin dagli anni Settanta, Hailu Mergia è uno dei più grandi esponenti della corrente ethio-jazz e uno tra i più innovativi autori della musica africana degli ultimi cinquant’anni. Dopo essere emigrato a Washington D.C. nel 1981, per vent’anni ha trascorso le sue giornate in un taxi trasportando passeggeri da e per l’aeroporto internazionale di Dulles. Tra una tariffa e l’altra, si fermava, tirava fuori una tastiera e faceva musica.  Musica che ora troviamo incisa su Yene Mircha (“La mia scelta” in amarico), sette brani da lui composti con i contributi di Asnakesh Worku e Teddy Afro.

Altre letture correlate:

X