Egitto, scoperte antichissime mummie

di Enrico Casale
Zahi Hawass

Sabato 19 ottobre, gli archeologi egiziani hanno rivelato la scoperta vicino a Luxor di 30 antichi sarcofagi di legno contenenti mummie. La scoperta è stata svelata di fronte al Tempio di Hatshepsut nella Valle dei Re.

Dopo anni, questa spedizione è stata interamente organizzata, guidata e gestita da esperti egiziani, dopo anni di scavi archeologici a guida straniera. Un punto che il segretario generale del Consiglio supremo delle antichità Mostafa Waziri e l’ex ministro delle Antichità Zahi Hawass hanno sottolineato orgogliosi.

Le mummie erano avvolte in un panno e collocate all’interno di sarcofagi sigillati. Le bare con le mani aperte erano femmine, mentre quelle con chiuse erano maschi. Le scene scolpite sul lato delle casse di legno rappresentavano diversi aspetti dell’Aldilà. Le sepoltura risalgono ai tempi della 22a dinastia, intorno al 1.000 a.C.

Altre letture correlate:

X