Egitto e Sudan, al via esercitazioni aeree congiunte

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’Egitto e il Sudan durante il fine settimana hanno iniziato esercitazioni aeree congiunte, soprannominate “The Nile Eagles 1”, presso la base aerea di Merowe nel nord del Sudan. Le esercitazioni congiunte proseguiranno fino al 26 novembre. È la prima esercitazione militare del suo genere tra i due Paesi confinanti dall’era dell’ex presidente sudanese Jaafar al-Nimeri negli anni Settanta.

«Le esercitazioni aeree congiunte svolgeranno molte attività, tra cui la pianificazione e la gestione di combattimenti aerei congiunti e di operazioni offensive e difensive aeree da parte degli aerei da combattimento multiruolo dei due Paesi. Inoltre, le forze aviotrasportate condurranno esercizi di ricerca e salvataggio in combattimento», si legge in un comunicato del portavoce dell’esercito egiziano. I capi dell’esercito del Sudan e dell’Egitto si sono incontrati nella capitale del Sudan, Khartoum, il 31 ottobre e hanno deciso di rafforzare la cooperazione militare congiunta.
L’addestramento arriva pochi giorni dopo il fallimento dei colloqui tra Sudan, Egitto ed Etiopia sulla Grande diga del Rinascimento etiope (GERD), in un momento in cui l’Etiopia è impegnata in un conflitto militare con la sua regione del Tigray guidata dall’opposizione.

Condividi

Altre letture correlate:

X