Donna e africana la nuova direttrice regionale di IBM

di Celine Camoin
Angela-Kyerematen-Jimoh
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Per la prima volta una personalità africana, per di più femminile, è stata nominata alla guida delle operazioni per l’Africa del colosso statunitense dell’informatica, IBM. Cittadina del Ghana, Angela Kyerematen-Jimoh è la nuova direttrice generale regionale della società. Sarà responsabile per le sue operazioni in una quarantina di Paesi in Africa orientale, occidentale e settentrionale.

«La tecnologia spinge la crescita in Africa e IBM è impegnata a sostenere il continente affinché diventi più forte” ha dichiarato la nuova direttrice regionale, che negli ultimi cinque anni era stata a capo di IBM in Ghana. Prima di lavorare nella sede dell’azienda pioniera dell’informatica, Kyerematen-Jimoh aveva lavorato presso la UBS Investment Bank, la Abm Amro a Londra e presso la GTBank Ghana.

Ex studentessa della Harvard Business School, madre di due figli, Angela Kyerematen-Jimoh ha vinto i premi US African Women Forum’s Global Impact Leadership e l’African Achievers Award for Excellence in Business.

IBM (International Business Machines Corporation) lavora in Africa in settori chiave come le telecomunicazioni, il settore bancario, la sanità e l’assistenza ai governi nella trasformazione digitale. L’Africa rappresenta un mercato in espansione e il colosso americano vi ha sviluppato una strategia a lungo termine.

Altre letture correlate:

X