Burkina Faso: attacco armato, 30 civili uccisi

di Valentina Milani
burkina faso attacco alla chiesa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Almeno trenta civili uccisi secondo fonti indipendenti, più di dieci vittime confermate dal governatore della regione dell’Est del Burkina Faso: è questo il bilancio, ancora provvisorio, di un attacco avvenuto ieri in un villaggio, Kodyel, nella provincia di Komondjari, nei pressi del confine con il Niger. Fonti non ufficiali riferiscono che l’allerta era stata lanciata ma nonostante questo il massacro si è verificato. Ad aver invaso il villaggio, uomini armati non identificati. Tra le vittime ci sono anche due volontari per la difesa nazionale, diversi i feriti e i granai incendiati. Il locale centro sanitario e sociale è stato saccheggiato.

Condividi

Altre letture correlate: