Boko Haram, ennesima strage

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il gruppo jihadista Boko Haram ha ucciso almeno 10 persone, tra cui quattro addetti alla sicurezza, in raid che hanno colpito tre villaggi nel nord-est della Nigeria: lo hanno riferito ieri all’AFP fonti locali e della sicurezza. I combattenti, giunti sul posto su sei camion, hanno attaccato i villaggi di Shafa, Azare e Tashan Alade nello stato di Borno sabato scorso, dando fuoco a case ed edifici pubblici e sparando sporadicamente contro i residenti. L’attacco ha costretto i residenti a fuggire nella boscaglia tra gli spari dei militanti. A Tashan Alade i residenti sono fuggiti sulle colline che sovrastano il villaggio prima dell’arrivo degli assalitori, ha raccontato il residente Luka Musa.

Secondo le Nazioni Unite Boko Haram e un gruppo scissionista noto come ISWAP hanno ucciso 36mila persone nel nord-est del Paese e costretto a fuggire circa due milioni dal 2009, 

Condividi

Altre letture correlate: