23/09/13 – Senegal – Cure gratuite per bambini, Presidente per “sanità più equa”

di Mario
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Consentire ai più poveri di curarsi per porre fine all’ineguaglianza sociale in Senegal: è questo l’obiettivo dichiarato del presidente Macky Sall che ha ufficialmente dato il via al programma di Copertura medica universale (Cmu), una delle sue promesse durante la campagna elettorale del 2012. Già dal 1° ottobre partirà la gratuità delle cure per i bambini di meno di cinque anni, che si estenderà progressivamente a tutte le categorie sociali e a tutte le età.

Ma per ora il governo ha sbloccato solo cinque miliardi di franchi cfa (circa 7,6 milioni di euro) per l’attuazione della Cmu nell’anno in corso. Sall ha stabilito come traguardo la copertura malattia per il 75% dei senegalesi nel 2017. Il governo di Dakar, che si è impegnato a rafforzare le strutture sanitarie regionali, in particolare nelle zone rurali, potrà contare sul sostegno finanziario e tecnico dei partner internazionali, tra cui l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). In prima linea nell’attuazione del programma c’è il ministero della Sanità e dell’Azione sociale guidato da Awa Marie Coll-Seck.

L’avvio della Cmu è stato accolto con soddisfazione dalla società civile e dagli operatori del settore sanitario, ma anche con una certa prudenza. “Chiediamo che un’apposita legge venga votata per confermare la Copertura medica universale come un provvedimento a durata indeterminata che vada al di là delle contingenze politiche e di bilancio” ha detto Amadou Kanouté, attivista dell’ong Cicodev, aggiungendo che “non ci accontenteremo del solo annuncio, di un guscio vuoto”.

In carica da aprile 2012, Sall, già primo ministro sotto la presidenza di Abdoulaye Wade, è stato eletto con un programma molto teso verso il sociale e sostenuto dalla coalizione Benno Bokk Yakkar (in lingua wolof ‘Uniti con la stessa speranza’). – Misna

 

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X