03/11/2014 – Nigeria – Attentato suicida durante cerimonia sciita, 20 morti

di Paolo Costantini
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

 

E’ di almeno 20 morti il bilancio provvisorio di un attentato suicida nello Stato nord-orientale di Yobe, in Nigeria, contro pellegrini sciiti. L’esplosione, riferisce la Bbc, e’ avvenuta durante la celebrazione del giorno dell’Ashura (in cui si commemora il martirio di Hussein, nipote di Maometto a Kerbala in Iraq nel 680) a Potiskum.  Nessun gruppo ha rivendicato ancora l’attentato ma i sospetti si concentrano sui Boko Haram sunniti che considerano gli sciiti alla stregua di infedeli.

Mentre oltre 130 detenuti sono riusciti a scappare da una prigione nello Stato centrale di Kogi in un raid. Lo ha riferito Jacob Edi, portavoce del governatore Idris Wada, precisando che la struttura ospitava “145 carcerati al momento dell’attacco, uno e’ morto, 8 sono stati ricatturati e 4 si sono arresi volontariamente. Tutti gli altri sono in fuga”. La prigione era gia’ stata attaccata nel 2012, in un assalto rivendicato dai miliziani di Boko Haram nonostante Kogi sia lontano dalla loro area di azione. .Agi

 

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X