Varese, doppio appuntamento con l’Africa grazie a due mostre

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Doppio appuntamento con l’Africa, grazie a due mostre, una fotografica l’altra bibliografica, che hanno aperto al pubblico mercoledì 10 febbraio, e saranno visitabili fino al 2 maggio presso le sale del Museo Archeologico Castiglioni nel Parco di Villa Toeplitz, a Varese.

Si tratta di “Parole sull’Africa”, mostra fotografica sulle biblioteche del Deserto in Mauritania, e “L’occhio dell’Africa”, esposizione bibliografica sulla letteratura di viaggio con focus sui resoconti di esploratori, viaggiatori e scrittori in Africa.

La mostra fotografica è stata realizzata da Maurizio Fantoni Minnella durante un viaggio compiuto in Mauritania per girare il documentario “Libri di sabbia”. Mostra fotografica e documentario hanno avuto il sostegno della Biblioteca Nazionale di Budapest e dell’Ong Terre Solidali.

La mostra bibliografica nasce da un lavoro dell’Associazione Culturale FreeZone che espone i libri provenienti dalla Biblioteca/Museo dei Viaggi e della letteratura di viaggio appartenente a FreeZone che consta di circa 2.500 testi. La mostra è realizzata in collaborazione con l’Associazione Le Vie dei Venti e consiste in 11 teche contenenti circa 90 testi e cartine.

Entrambe le esposizioni beneficiano del Patrocinio del Comune di Varese e della Fondazione Comunitaria del Varesotto. E’ previsto l’accesso contingentato con riferimento alle normative sul distanziamento fisico legato all’emergenza sanitaria covid-19. 

Condividi

Altre letture correlate: