RD Congo | Il villaggio di Niabybwe

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il villaggio di Niabybwe, nel Sud Kivu. E’ uno snodo dei traffici di coltan e cassiterite, minerali strategici estratti a mani nude da donne e uomini congolesi senza tutele né diritti.  – Foto di Ines Della Valle

Molte le donne impiegate nell’estrazione dei minerali: passano le giornate a setacciare la terra, a spaccare pietre, a trasportare sulle spalle fardelli pesantissimi. Alcune di loro, però, hanno organizzato il riscatto delle loro colleghe del Kivu. L’intero servizio sul numero di luglio-agosto della rivista Africa.

 

Altre letture correlate:

X