Una donna guiderà il volley africano

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Per la prima volta dall’anno della sua fondazione (1972), sarà una donna a guidare la Confederazione africana di pallavolo (Cavb): Bouchra Hajij, ex giocatrice della nazionale di pallavolo femminile marocchina dal 1986 al 2002, è stata eletta Presidente della Cavb con 42 voti contro i 12 del suo sfidante, l’egiziano Amr Elwani, al timone della Confederazione negli ultimi 19 anni. A votare sono state le 54 federazioni nazionali che hanno espresso le proprie preferenza durante un Congresso elettorale tenutosi online e durato per oltre 8 ore.

Hajij, che ricoprirà il ruolo per i prossimi quattro anni, ha dichiarato alla stampa: «sono lieta di poter guidare la Cavb mentre lavoriamo insieme per crescere e sviluppare la pallavolo nella regione. Sono molto grata per il supporto continuo della Fivb, anche durante questi tempi difficili, e so che il futuro è luminoso per questo incredibile sport in Africa».

La donna è anche l’attuale vicepresidente esecutivo della Federazione internazionale di pallavolo (Fivb) e il presidente della Federazione marocchina di pallavolo.

Condividi

Altre letture correlate:

X