Kenya, ucciso sacerdote cattolico

di Enrico Casale
polizia keniana

Il corpo di padre Michael Maingi Kyengo, vice parroco di Thatha, nella diocesi Machakos, rapito l’8 ottobre, è stato trovato sepolto nei pressi delle rive del fiume Mashamba, a Makima, nella contea di Embu. La notizia è stata data dai media keniani e rilanciata dall’Agenzia Fides.

Padre Kyengo, 43 anni, è stato visto per l’ultima volta l’8 ottobre. L’11 ottobre i familiari ne avevano denunciato la scomparsa alla polizia. Gli investigatori sono riusciti a fermare un sospetto, che si era impossessato del cellulare, dell’automobile e della carta di credito del sacerdote scomparso.

Messo alle strette l’uomo ha condotto la polizia sul luogo dove è stato trovato il corpo di padre Kyengo. L’assassino avrebbe strangolato e poi tagliato la gola al sacerdote. Il giovane arrestato, Michael Muthini Mutunga, 25 anni, avrebbe avuto dei complici che sono al momento ricercati. Padre Kyengo era stato ordinato nel 2012 e ha sempre prestato servizio presso la parrocchia di Thatha.

Altre letture correlate:

X