I tamburi di Palermo

di Matteo Merletto
BOTTEGA TAMBURI PALERMO
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In centro a Palermo, in Cortile del Fosso 7, c’è l’uomo che aggiusta i tamburi. È Santo Vitale, che coltiva da vent’anni questa passione che l’ha portato ad aprire La Bottega delle Percussioni. Santo suona, costruisce e ripara gli strumenti di importanti percussionisti; ha venduto tamburi in Francia, Germania, Austria, Polonia, Norvegia, Canada e Giappone. Costruisce strumenti a percussione utilizzando anche materiale riciclato, come pneumatici e fondi di vecchie sedie.

Alcuni anni fa ha anche aperto una scuola in via Lincoln, poco distante dalla sua bottega. Uno spazio multiculturale aperto a tutti, in cui imparare a suonare djembe, darbuka, congas, bongo, timbales… ma anche danza mediorientale e flamenco. La scuola ha inoltre una sua orchestra di una quarantina di elementi «dagli 8 ai 72 anni»: si chiama “Jambo Sana” (in kiswahili, “buongiorno”).

(Sara Milanese)

BOTTEGA TAMBURI PALERMO

Altre letture correlate:

X