Ghana: fondi europei per sviluppare acquacoltura

di Redazione InfoAfrica
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’Unione Europea, in collaborazione con le controparti governative ghanesi, ha lanciato un progetto denominato Fish for Development (FIDEP) da 1,27 milioni di dollari ad Adentan.

Il progetto mira a promuovere la crescita della catena del valore.

Secondo notizie di stampa locale, l’UE finanzierà il 70% del progetto mentre l’Assemblea municipale di Adentan, il Centro per la promozione della governance locale (CLGA) e la Rete di governance locale (LoGNet) finanzieranno il restante 30%.

La FIDEP prevede la costruzione di un centro di dimostrazione presso gli allevamenti di Amrahia, gabbie di pesce, vivai e un centro di lavorazione per facilitare la formazione dei potenziali beneficiari.

Parlando durante il lancio del progetto, Osei Bonsu Amoah, vice ministro per il governo locale, ha affermato che il progetto è fondamentale per lo sviluppo del settore dell’acquacoltura nella regione e per promuovere una crescita economica sostenibile.

L’iniziativa sarà realizzata nell’arco di 40 mesi e si prevede che possa offrire più di 1.200 opportunità di lavoro.

Secondo i dati forniti dal Ghana Statistical Service (GSS), l’industria della pesca contribuisce attualmente all’1,2% del pil nazionale, una quota ridotta e in diminuzione rispetto al 3% del 2006.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X