Algeria, il premier si dimette?

di Enrico Casale
Noureddine Bedoui

Il primo ministro dell’Algeria, Noureddine Bedoui, potrebbe rassegnare a breve le dimissioni dopo circa sei mesi alla guida del governo. A riferirlo è l’emittente televisiva locale Beur tv (la notizia è stata rilanciata in Italia da www.agenzianova.com), senza fornire ulteriori dettagli.

Il presidente della Repubblica ad interim, Abdelkader Bensalah, ha presieduto lunedì un’importante riunione Consiglio dei ministri incentrata sulla legge elettorale e sull’istituzione di un’Autorità nazionale indipendente incaricata dell’organizzazione del voto: due punti fondamentali per uscire dalla grave crisi politica in corso nel paese dallo scorso febbraio.

Per la verità, la stampa locale aveva già ventilato l’ipotesi che Bedoui avrebbe potuto dimettersi subito o poco dopo la riunione. Ex ministro dell’Interno, 59 anni, il premier è entrato in carica il 12 marzo poco prima delle dimissioni dell’ex presidente Abedlaziz Bouteflika, avvenute il 2 aprile.

Altre letture correlate:

X