28/11/14 – Burkina Faso – Si riapre l’inchiesta sull’assassinio di Sankara

di Paolo Costantini

 

Riapertura dell’inchiesta sull’assassinio del presidente Thomas Sankara e richiesta di estradizione di Blaise Compaoré, costretto alla fuga dalle manifestazioni popolari del mese scorso: sono le ultime misure annunciate dal colonnello Isaac Zida, primo ministro “di transizione” del Burkina Faso.

La richiesta di estrazione sarà notificata al Marocco, il paese dove Compaoré è giunto dopo un breve soggiorno in Costa d’Avorio. Quanto alla riapertura dell’indagine sulla morte di Sankara, assassinato durante il golpe che nel 1987 aveva portato al potere proprio Compaoré, dovrebbero essere autorizzati la riesumazione delle spoglie e prelievi di Dna.

Il colonnello Zida ha anche annunciato una ripresa dell’inchiesta sull’assassinio del giornalista Norbert Zongo, ucciso nel 1998. – Misna

 

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.