26/11/14 – Sierra Leone – Ebola: stipendi non pagati, infermieri in sciopero

di Paolo Costantini

 

Infermieri e operatori sanitari addetti alla sepoltura delle vittime di ebola hanno cominciato uno sciopero in un ospedale dell’est della Sierra Leone per protestare contro il mancato pagamento di bonus dovuti per l’elevato rischio di contagio.

Secondo il portale di informazione Politico Sierra Leone, gli scioperanti hanno abbandonato di fronte all’ingresso dell’ospedale della città di Kenema 15 cadaveri, rifiutandosi di seppellirli.

Rappresentanti del Centro nazionale per il contrasto ad ebola hanno confermato che la protesta è legata al mancato pagamenti di contributi per i mesi di ottobre e novembre. Scioperi del genere si sono già verificati a Bo, nel principale ospedale del sud del paese. In Sierra Leone l’epidemia di ebola ha provocato più di 1200 vittime. – Misna

 

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.