10/11/14 – Nigeria – Strage di studenti, attentatore si fa esplodere in una scuola

di AFRICA

 

Sono almeno 47 i morti dell’attacco suicida all’interno di una scuola nel nord della Nigeria. E’ quanto riporta la polizia nigeriana, mentre un’emittente locale parla di 49 vittime.

Secondo quanto ricostruito dalle autorità, un attentatore è entrato nell’istituto indossando un’uniforme scolastica e si è fatto esplodere mentre i ragazzi erano riuniti in cortile per l’appello, prima dell’inizio delle lezioni.

Prima di raggiungere la scuola, che si trova nella città di Potiskum, nello Stato di Yobe (a circa 120 chilometri dalla capitale Damaturu), il commissario di polizia Markus Danladi ha però detto che il numero delle vittime non è stato ancora confermato. Ci sarebbero inoltre almeno 79 feriti.

Per la Nigeria si tratta del secondo attentato in pochi giorni. Il 3 novembre, sempre a Potiskum, un kamikaze si era lanciato contro un corteo sciita provocando circa 20 morti.

Ancora non c’è stata alcuna rivendicazione, ma per le autorità entrambi gli attacchi sono riconducibili a Boko Haram, il gruppo islamico radicale che, nella sua campagna per creare un ‘califfato’ islamico nel nord del Paese, ha fra i suoi bersagli preferiti proprio le scuole, ritenute simbolo dell’influenza occidentale. – – Adnkronos

 

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X