Studio Wudé, creatività ed ecologia

di Diego Fiore
Studio Wudé
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Da sempre il percorso artistico di Cécile Ndiaye ha unito l’arte al design, all’artigianato, alla scoperta della cultura locale e delle tradizioni. Tutto questo ha trovato forma concreta nella pelletteria da lei creata in Senegal, dove vive e lavora. Studio Wudé è «per ogni artigiano un luogo di invenzione e affermazione, un catalizzatore di talenti. È un luogo di memoria, incrocio e trasmissione», un laboratorio dove la creatività si incontra con l’impegno ambientale: il cuoio utilizzato insieme al wax per fabbricare le borse, lavorato a mano secondo tecniche tradizionali dell’Africa occidentale, è recuperato dagli scarti industriali dei container che arrivano dall’Europa. È possibile acquistare le borse nelle numerose boutique in Francia, Germania, Svizzera, Senegal, Costa D’Avorio e Mauritania, ma anche attraverso l’e-commerce.

Condividi

Altre letture correlate: