Africa Orientale, non si placa l’emergenza locuste

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La notizia sta facendo da giorni il giro del mondo. Parliamo dell’invasione di locuste che rischia di mettere in ginocchio l’economia dei Paesi dell’Africa Orientale. Piogge abbondanti e temperature record hanno favorito la diffusione degli sciami, in grado di mangiare oltre duecento tonnellate di raccolto al giorno. La Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) ha quantificato i danni legati alla velocità della diffusione degli insetti e alle dimensione delle infestazioni, definite «oltre la norma»: ad oggi servono almeno 70 milioni di dollari per disinfestare e garantire alla popolazione locale mezzi sufficienti per far fronte all’emergenza, «la peggiore degli ultimi venticinque anni in Etiopia e Somalia e degli ultimi settanta in Kenya».

(Diego Fiore)

Altre letture correlate:

X