Namibia, il treno del deserto

di AFRICA
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

 

namibia2b

Non è indispensabile affittare un fuoristrada per viaggiare alla scoperta della Namibia, nazione stabile e sicura che cela paradisi naturali di incomparabile bellezza. L’ex colonia tedesca vanta un’efficiente rete ferroviaria… nonché il più sfarzoso dei treni africani: il Desert Express.

Le sue potenti locomotive, che trainano ventiquattro vagoni di lusso servite da un ristorante, collegano in due giorni la capitale Windhoek, nel cuore del Paese, con la cittadina di Swakopmund sulla costa atlantica, lambendo le magiche dune del deserto del Namib. Gli scompartimenti hanno cabine singole, doppie e triple e dispongono di bagno e salottino privato (c’è pure una carrozza “economy” climatizzata con sedili reclinabili).

namibia4b

namibia4b

Da non perdere il vagone panoramico con il tetto trasparente. Lungo il tragitto sono previste delle fermate e i passeggeri possono scendere per brevi escursioni. La prima tappa è Ombo, con sosta all’Okapuka Ranch, dove si possono effettuare safari fotografici tra antilopi, giraffe e zebre. Un’altra bella escursione si effettua ai piedi del monte Spitzkoppe, il Cervino dell’Africa australe (possibile visita guidata alle pitture rupestri dei boscimani, tra rocce erose dal vento e archi naturali).

Info: www.africanexplorer.com

namibia4d

Condividi

Altre letture correlate:

1 commento

Anonimo 6 Agosto 2019 - 17:53

Splendido viaggio con tutti i confort.

Reply

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.