Sahara – Seminario di Elena Dak

di Marco Trovato

Seminario antropologico sui popoli del deserto

a cura di Elena Dak

Milano, 28 e 29 gennaio 2023

Presentazione

Il corso intende gettare luce sugli aspetti antropologici antichi e contemporanei dell’umano abitare sulle sabbie sahariane. Da un mare all’altro, dal Marocco all’Egitto, il più grande deserto del mondo fu dimora di cacciatori e pastori ritratti da artisti talentuosi senza nome. Le trasformazioni climatiche si sono tradotte in rivoluzioni sociali ed economiche. Altre genti si sono insediate nei letti dei fiumi inariditi. Le Carovaniere, come cuciture, hanno attraversato il Sahara scrivendone la storia e tracciando percorsi che ancora oggi collegano le due realtà umane ed economiche interdipendenti che caratterizzano il deserto: le oasi, luoghi di fioritura di civiltà agricole e le grandi sabbie, terra d’elezione delle genti nomadi, ossia pastori e carovanieri. Il ruolo ambiguo del turismo.

Il programma

Sabato 28 gennaio

Sessione mattutina (9.30 – 12.30)

  • Introduzione geografica e storica del più grande deserto al mondo.
  • Un frammento di storia sahariana attraverso graffiti e pitture rupestri.

Pausa caffè

  • Il cambiamento climatico c’è sempre stato: da fiumi floridi a wadi sabbiosi.
  • Discussione

Pranzo (12.30-14.00)

Sessione pomeridiana (14.00 – 17.30)

  • La storia scritta attraverso i flussi carovanieri. Quando il sale era oro.

Pausa caffè

  • Letture e film consigliati.
  • Discussione

Domenica 29 gennaio

Sessione mattutina (9.30 – 12.30)

  • Introduzione al Sahara come luogo di relazione: contadini, pastori, commercianti
  • I nomadi scrivono la storia: Tubu, Touareg, Mauri

Pausa caffè

  • Antropologia del turismo: la messa in scena dell’autenticità e dell’esotismo. Il caso dei Touareg

Pranzo (12.30-14.00)

Sessione pomeridiana (14.00 – 17.30)

  • La civiltà delle oasi. Siwa, Ghardaia, Skoura: tre modi diversi di essere sedentari

Pausa caffè

  • La cultura materiale e culinaria (grano e datteri contro latte e carne) 
  • Discussione

La docente

Elena Dak antropologa, guida sahariana e scrittrice.

Elena Dak

Elena ( Dacome all’anagrafe) nasce a Venezia nel 1970 e lavora per molti anni come guida per l’operatore turistico Kel12 in Africa, Medio Oriente e Asia Centrale e oggi per Spazi d’Avventura e La Forma del viaggio. È laureata in Conservazione dei beni culturali con indirizzo antropologico presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e scienze antropologiche ed etnologiche alla Bicocca di Milano. Ha passato 34 giorni camminando nel deserto del Tenéré, in Niger, con 300 dromedari e 30 Tuareg in una carovana del sale.

Ha tenuto diversi seminari e lezioni presso Ca’ Foscari e la Bicocca, oltre che conferenze per il festival di antropologia Dialoghi sull’uomo e corsi on line in antropologia del nomadismo. Due suoi libri sono stati scelti per un corso di laurea in letteratura italiana contemporanea a Cà Foscari. Da anni è impegnata in campagne di ricerca presso popolazioni di pastori nomadi, ed è questo il suo ambito privilegiato di  studio. È  autrice di La carovana del sale (Corbaccio, 2007), Io cammino con i nomadi (Corbaccio, 2016), Sana’a e la notte ( Poiesis editore 2019), e Ancora in Cammino. In viaggio con i nomadi Rabari del Gujarat ( insieme a Bruno Zanzottera, Crowdbooks 2020). Collabora con la rivista Africa ed Erodoto108. Tiene corsi di antropologia, letteratura e scrittura di viaggio 

Informazioni pratiche

Quando

Sabato 28 e domenica 29 gennaio 2023 (9.30-12.30 / 14.00-17.30)

Dove

A Milano, presso C.I.Q. – Centro Internazionale di Quartiere (Via Fabio Massimo, 19), quartiere Corvetto (tre minuti a piedi dalla stazione MM3 gialla “Porto di Mare”).

Chi può partecipare

Il seminario è adatto e rivolto a tutti: appassionati d’Africa e di antropologia, attivisti, operatori sociali e culturali, giornalisti, blogger, studenti, cooperanti, ricercatori, missionari, volontari, imprenditori, viaggiatori… chiunque sia interessato ad approfondire le proprie conoscenze.

Pranzi

Sarà possibile pranzare presso C.I.Q. – Centro Internazionale di Quartiere a prezzo convenzionato (menù africani, con opzioni vegetariane, a 10 € + bevande, non compreso nella quota d’iscrizione e da versare in occasione dell’evento): prenotazione obbligatoria in fase di acquisto del biglietto di partecipazione al seminario. Agli abbonati Africa Social Club saranno offerti i due pranzi.

Norme di sicurezza

L’evento si terrà assicurando il rispetto delle disposizioni anti-contagio prescritte dalle autorità in vigore al momento dello svolgimento. Il numero dei partecipanti è limitato per garantire il distanziamento e le norme sanitarie di sicurezza.

Diretta streaming 

Chi lo desidera potrà seguire l’evento in diretta streaming, senza necessità di spostarsi, secondo le modalità che verranno comunicate dall’organizzatore. La partecipazione in remoto consentirà di intervenire e porre domande.

Quote di partecipazione

150,00 euro per chi seguirà l’evento in presenza a Milano 

130,00 euro per chi seguirà l’evento in diretta streaming

Tutte le quote si intendono IVA inclusa.

Studenti

Si applica uno sconto di 30,00 € alla quota di partecipazione per il seminario. Per richiedere informazioni sull’applicazione dello sconto e usufruire della riduzione è necessario scrivere a segreteria@africarivista.it e inviare copia del proprio libretto universitario. Lo sconto studenti non è cumulabile con altre riduzioni.

Africa Social Club

Gli abbonati Africa Social Club avranno offerti i due pranzi africani. Per fruire della promozione è necessario aderire ad Africa Social Club prima dell’iscrizione al seminario. Lo sconto Africa Social Club non è cumulabile con altre riduzioni.

Condizioni di annullamento e rinuncia

In caso di annullamento le somme versate saranno rimborsate agli iscritti, con l’esclusione della quota di commissione dovuta alla piattaforma Eventbrite per la vendita del biglietto. In caso di rinvio del seminario a data successiva a quella prevista inizialmente così come in caso di rinuncia dell’interessato, le somme versate non saranno restituite ma potranno essere utilizzate per lo stesso seminario o per altro evento promosso dallo stesso organizzatore.

Variazioni

L’organizzatore si riserva il diritto di apportare al programma le variazioni che si dovessero rendere necessarie per ragioni organizzative o tecniche.

Segreteria organizzativa

Rivista Africa – 02 80898696 – 375 5353235 – info@africarivista.it