14/03/2015 -R.D. Congo – A rischio il parco di Virunga

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Repubblica Democratica del Congo ha dichiarato che vuole ridisegnare i confini del Parco nazionale di Virunga, dichiarato un patrimonio dell’umanità dall’Unesco, per consentire l’esplorazione petrolifera delle multinazionali. Lo ha confermato alla Bbc il primo ministro della Rdc, Matata Ponyo. Il governo ha già aperto le trattative con l’Unesco, nonostante le critiche delle associazioni ambientaliste.
Il parco nazionale di Virunga, che copre una superficie di 7.800 chilometri quadrati, ha un ecosistema molto vario, ma da anni soffre a causa della mancanza di leggi e del conflitto tra i gruppi armati nell’est della Repubblica Democratica del Congo.
Il parco ospita i gorilla di montagna, una specie ad alto rischio di estinzione. Nel 2012 il New York Times ha realizzato un documentario nel parco di Virunga, che racconta la difficile situazione degli animali. – Bbc.com

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X