18/03/2015 – Belgio – Arrestato imprenditore italiano per tangenti in Congo

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Antonio Gozzi, presidente di Federacciai, l’associazione delle aziende siderurgiche italiane, amministratore delegato del Duferco (produzione e import export di acciao) nonché patron della Virtus Entella che milita nel campionato di serie B di calcio, è stato arrestato in Belgio con l’accusa di aver pagato tangenti.
Genovese di Chiavari, 61, professore universitario, Gozzi è stato arrestato insieme a un collaboratore, Massimo Croci, appena atterrato all’aeroporto di Bruxelles nell’ambito di un’inchiesta per corruzione. Secondo l’accusa avrebbe corrotto degli ufficiali nella Repubblica democratica del Congo per ottenere appalti.  – La Stampa

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X