Mostra fotografica Spezziamo le catene!

di Mario

PRESENTAZIONE

Alla fine del Quattrocento nel mondo si sviluppò un imponente e mostruoso traffico di essere umani: la tratta degli schiavi. Si stima che nel corso di quattro secoli non meno di quattordici milioni di africani furono catturati e deportati dai mercanti europei nelle piantagioni americane, costretti a lavorare in condizioni infernali fino alla morte. Gli storici, inoltre, valutano in 10-18 milioni il numero di persone strappate dai loro villaggi dai trafficanti arabi, che fin dal 700 d. C. controllavano le rotte schiaviste nel mar Rosso, nell’oceano Indiano e nel deserto del Sahara.

La mostra “Spezziamo le catene!” raccoglie 40 immagini sia storiche che di attualità. Si tratta di fotografie d’archivio unite a scatti di profonda attualità che mostrano le moderne schiavitù: le rotte dell’immigrazione, lo sfruttamento minorile, del lavoro, del sesso, del debito. Sono immagini che raccontano diverse situazioni di schiavitù come le guerre civili in Liberia in cui hanno combattuto circa 20.000 bambini soldato; la vita delle donne africane vittime di sfruttamento sessuale; lo sfruttamento di tradizioni che perdurano e riducono in schiavitù uomini e donne in Mauritania, Benin, Senegal. E ancora: la raccolta stagionale dei pomodori nell’Italia meridionale che richiama ogni anno migliaia di immigrati, costretti a lavorare in condizioni di schiavitù sotto i cosiddetti “caporali”, moderni negrieri che assumono i braccianti e ne sfruttano il lavoro; o le storie dei giovani minatori congolesi ridotti in schiavitù per cercare minerali preziosi per l’Occidente: oro, diamanti, rame, cobalto, coltan…

GALLERY

FOTOGRAFIE E TESTI

Fotografie: la mostra è composta da una serie di pannelli con le riproduzioni delle incisioni del XIX secolo appartenenti all’Archivio dei Padri Bianchi e delle Suore Bianche a Roma e le fotografie di Agence France-Presse, Olycom, Contrasto, Aurora Photos, Sipa Press.

Testi di Marco Trovato.

NOLEGGIO MOSTRA

La tariffa base per il noleggio della mostra è di 250,00 € a settimana, escluse le spese di spedizione con Corriere Espresso.

Composizione: 40 pannelli 70x50cm + 40 didascalie 30×20 cm. (disponibili in italiano, francese e inglese).


Per informazioni sul noleggio e prenotazioni: diego@africarivista.it – tel. 0363.44726 – cell. 328.1452614

Altre letture correlate:

X