novembre, 2019

This is a repeating event

17novTutto il giornoCanale di Suez1869

Di più

Dettagli

1869. Viene aperto alla navigazione. È legato ai nomi dell’ingegner Luigi Negrelli e del presidente della Società di Studi del Canale, Ferdinand-Marie de Lesseps.

«La grande opera, passaggio strategico dell’economia mondiale e nodo geopolitico, fu al “tempo dell’imperialismo” sigillo e garanzia del potere anglo-francese sul Levante e sul Mediterraneo. Per l’Egitto, espropriato e umiliato, il canale divenne il simbolo del proprio riscatto, una lunga battaglia vinta da Nasser nel 1956 e consolidata dai suoi successori. Per l’Italia, “minore tra le potenze maggiori”, l’idrovia fu cruccio, ambizione, obiettivo e infine, grazie a Enrico Mattei, occasione di incontro. Suez, quindi, come cartina tornasole per interpretare il “great game” mediterraneo». (Marco Valle, Suez. Il canale, l’Egitto e l’Italia. Da Venezia a Cavour, da Mussolini a Mattei, 2018)

Quando

Tutto il giorno (Domenica)

X