Sfoglia la rivista online
TwitterRssFacebook
Menu

Viaggi

A cura di Marco Trovato – marco@africarivista.it

  • Costa d’Avorio: maschere in festa Dopo anni di instabilità politica e di guerra civile, grazie alla pace ritrovata la Costa d’Avorio può finalmente riaprire le porte al turismo. E il tour operator Transafrica invita i viaggiatori-pionieri a scoprire le ricchezze paesaggistiche e culturali di questa grande nazione, ex colonia francese, proponendo un itinerario denso di suggestioni che si snoda tra ...
  • Algeria e Tunisia: vestigia romane In Nord Africa si cela uno straordinario patrimonio archeologico che testimonia il dominio e la magnificenza dell’Impero Romano. Se i celebri siti libici di Sabratha e Leptis Magna sono inaccessibili a causa della guerra civile che imperversa dalla caduta del regime di Gheddafi, le vestigia conservate in Tunisia e Algeria offrono agli appassionati di storia ...
  • Sudan: le piramidi della Nubia All’estremità nord-orientale del Sudan, in una regione sospesa tra le dune del Sahara e le acque del Nilo, per molti secoli ha prosperato la civiltà nubiana, i cui faraoni neri fecero realizzare straordinari monumenti che ancora oggi affiorano dalle sabbie del deserto. Tormentato da decenni di instabilità e tensioni (che ancor oggi interessano la regione occidentale ...
  • Senegal: campeggio in Casamance Mare, natura, cultura. La Casamance, estrema propaggine meridionale del Senegal, è la destinazione ideale per chi non si accontenta di un villaggio turistico. Regione appartata (si raggiunge da Dakar col traghetto che collega il capoluogo Zighinchor o in bus attraverso la Gambia), ricoperta di palme e mangrovie, si sviluppa in un dedalo di fiumi, stagni ...
  • Malawi: trekking selvaggio L’ultima frontiera africana per gli amanti del trekking è il Parco nazionale di Nyika, nel nord del Malawi, un vasto territorio montagnoso che si sviluppa a circa duemila metri sul livello del mare. I sentieri a disposizione dei visitatori (accompagnati da ranger locali) sono ben tenuti e ben segnalati e permettono di apprezzare a piedi la ...
  • Marocco: la medina di Fez Vera roccaforte della cultura e dell’identità del Marocco, l’antica città imperiale di Fez (detta anche Fès) è, per i suoi monumenti, i suoi mercati e le sue moschee, uno dei centri più attraenti di tutto il mondo islamico. Fondata come capitale della dinastia Idrisid tra il 789 e il 808, è sede della più antica università del ...
  • Madagascar: itinerario d’acqua Lungo la costa orientale del Madagascar – regione flagellata ogni anno dalla temibile stagione dei cicloni – corre per 700 chilometri il canale di Pangalanes, un’antica via d’acqua costruita in epoca coloniale per trasportare i tesori dei Tropici al riparo dalla furia dei tifoni e dai capricci delle maree. L’impero francese realizzò questa strada navigabile all’inizio del ...
  • Relax a Capo Verde   Economico, vicino, ospitale. Tre aggettivi per convincervi a scoprire Capo Verde, un arcipelago di dieci splendide isole (più cinque minori) di origine vulcanica che affiora dall’Atlantico al largo del Senegal. Un patrimonio naturale dia spiagge incontaminate, paesaggi lunari e desertici, coni montuosi e valli verdissime. Piccole baie nascoste e mercatini variopinti. Sole e relax alternati ...
  • L’Africa in mountain bike Bikeadventure è un’organizzazione senza scopo di lucro che dal 2002 promuove turismo alternativo nel rispetto della natura e… in sella a una mountain bike. Il fondatore Edi Gabrielli, istruttore diplomato Simb (Scuola Italiana Mountain Bike), dopo numerose imprese esplorative in solitaria nel continente africano organizza viaggi di gruppo in bicicletta sui percorsi da lui collaudati. Gli itinerari, ...
  • Ecoturismo in Africa Meridionale Ai confini tra Sudafrica, Mozambico e Zimbabwe è stata creata pochi anni fa la più vasta riserva naturale del pianeta: il Great Limpopo Transfrontier Park. È un’area faunistica di centomila chilometri quadrati che unisce diversi parchi nazionali, dove gli animali (leoni, elefanti, rinoceronti, antilopi, giraffe, zebre…) sono liberi di muoversi tra un confine e l’altro, ...