Sfoglia la rivista online
TwitterRssFacebook
Menu

Pubblicato il 17 Feb 2017 in NEWS

Tunisia – Ennahda: «I collaborazionisti di Assad siano puniti»

Tunisia – Ennahda: «I collaborazionisti di Assad siano puniti»

In Tunisia, il gruppo parlamentare Ennahda ha proposto che i  tunisini che sono andati in Siria per combattere a fianco del Governo di Damasco siano perseguiti secondo i termini del Terrorism Act.
Nei giorni scorsi, la stampa tunisina ha pubblicato una serie di articoli sui miliziani che si sono arruolati nella Guardia nazionalista araba (Gna). La Gna è un’organizzazione militare di ispirazione nasseriana e baathista creato nel 2013 che ha formato un battaglione composto da tunisini di sinistra intitolata a Mohamed Brahmi, politico tunisino assassinato dai jihadisti nel luglio 2013, leader del partito popolare di ispirazione nasseriana. È da tempo che gruppi di nordafricani entrano a far parte di questo gruppo. Un attivista marocchino vicino a questo movimento ha ammesso che  i tunisini sono i più numerosi.
(17/02/2017 Fonte: Jeune Afrique)