Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 14 Feb 2018 in NEWS

Sudafrica/1 – Mmusi Maimane (Ad): «Zuma dev’essere sfiduciato dal Parlamento non dall’Anc»

Sudafrica/1 – Mmusi Maimane (Ad): «Zuma dev’essere sfiduciato dal Parlamento non dall’Anc»

Soltanto il parlamento del Sudafrica ha il potere di costringere il presidente Jacob Zuma alle dimissioni e la risoluzione approvata oggi dal Congresso nazionale africano (Anc) è “nient’altro che un documento interno”. Lo ha precisato oggi Mmusi Maimane, leader del principale partito dell’opposizione in Sudafrica, l’Alleanza democratica (Ad), secondo cui la risoluzione dell’Anc non ha alcun effetto sullo status del capo dello Stato, il quale è libero di ignorarla. “A meno che (Zuma) non rassegni le dimissioni spontaneamente, questo richiamo non vale nulla”, ha aggiunto Maimane, citato dal sito d’informazione “News 24”. Nel frattempo il Congresso dei sindacati sudafricani ha accolto con favore la decisione, condannando l’intransigenza dimostrata da Zuma nel non aver ancora accettato di dimettersi. “La federazione non è affatto sorpresa dal livello di intransigenza e di attaccamento al potere dimostrati dal presidente Jacob Zuma. Si tratta, dopo tutto, dello stesso presidente che, circondandosi di mercenari, ha convertito il suo gabinetto in una casta in cerca di rendita, docile e irresponsabile. (Zuma) ha diviso e umiliato l’Anc in diverse occasioni, finendo per indebolire e smantellare il partito”, si legge in una nota del sindacato.
(14/02/2018 Fonte: Agenzia Nova)