Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 7 Dic 2017 in NEWS

Nigeria – Offensiva contro Boko Haram a rilento. Rimosso il comandante dell’operazione

Nigeria – Offensiva contro Boko Haram a rilento. Rimosso il comandante dell’operazione

Il governo nigeriano ha rimosso dal suo incarico il comandante militare dell’operazione “Lafiya Dole”, lanciata nel luglio 2015 per combattere il gruppo terroristico Boko Haram. Lo riferisce il quotidiano “Premium Times”. Ibrahim Attahiru questo il nome del comandante deposto, sarà sostituito dal generale Rogers Nicholas. Attahiru Ibrahim aveva assunto il suo incarico a maggio 2017. Il provvedimento arriva dopo la recente escalation di attacchi effettuati dal gruppo jihadista nel nord-est del paese. Lo scorso 2 dicembre almeno 18 persone sono morte in un duplice attentato suicida condotto in un mercato della città nigeriana di Biu, nello stato nord-orientale del Borno. Secondo quanto riporta il quotidiano “Vanguard”, gli attentati sono stati condotti mentre gli operatori umanitari stavano distribuendo cibo alle persone colpite dalle violenze del gruppo jihadista Boko Haram. Oltre alle 18 vittime, altre 53 persone sono rimaste ferite mentre i due attentatori sono stati uccisi. L’attacco non è stato ancora rivendicato ma è da attribuire a Boko Haram.

La scorsa settimana altre 56 persone sono morte in un altro attentato suicida avvenuto in una moschea della città nord-orientale di Mubi. Il nord-est della Nigeria è periodicamente teatro di attacchi suicidi riconducibili al gruppo terroristico Boko Haram, che ha iniziato la sua offensiva nell’area nel 2009 ma ha da tempo ampliato il suo raggio di azione con attacchi mortali nei quattro paesi al confine con il lago Ciad. Le violenze del gruppo jihadista nella regione hanno costretto più di 2,6 milioni di persone a lasciare le proprie abitazioni dal 2009.
(07/12/2017 Fonte: Agenzia Nova)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: