Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 5 Gen 2018 in Sapori

Koshari, piatto vegetariano d’Egitto

Koshari, piatto vegetariano d’Egitto

Questa appetitosa combinazione di pasta, riso, legumi, pomodori e cipolle caramellate è uno dei piatti vegetariani più popolari in Egitto e, insieme al felafel, rappresenta lo street-food per eccellenza nel Pese delle piramidi.

Tempo: 1 ora e mezza + il tempo di ammollo dei legumi
Difficoltà: media**
Porzioni: 4 persone
Piatto: unico

Ingredienti
150 gr di lenticchie verdi o brune – 50 gr di ceci – 100 gr di riso – 100 gr di pasta corta – 2 grosse cipolle affettate finemente – 1 spicchio d’aglio – 3 dl di passata di pomodoro – 1 peperoncino piccante – 1 presa di cumino – sale, olio e pepe nero quanto basta.

Procedimento
– Dopo aver ammollato le lenticchie e i ceci in acqua per una notte, cuoceteli per 40 minuti, scolateli e lasciateli a riposare coperti.
– In due pentole diverse lessate riso e pasta corta (spaghetti spezzati o ditalini), secondo i loro tempi di cottura.
– Nel frattempo, soffriggete le cipolle affettate in poco olio e, non appena iniziano ad imbrunire e a caramellare, toglietene la metà e aggiungete alla restante il peperoncino sbriciolato, l’aglio tritato, la passata di pomodoro e le spezie, e lasciate sobbollire per pochi minuti.
– In una padella capiente, unite tutti gli ingredienti: riso, lenticchie, pasta, ceci e la salsa di pomodoro piccante. Saltate il tutto a fuoco vivo per amalgamare, ma attenzione a non asciugare troppo.
– Impiattate guarnendo con la cipolla caramellata che avevate lasciato da parte e, a piacere, con del coriandolo fresco tritato o dei pomodori freschi conditi con sale e olio e tagliati a fette.

(Irene Fornasiero)

Koshari, piatto vegetariano d'Egitto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: