Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 13 Feb 2018 in NEWS

Etiopia – Oromia, i giovani bloccano le attività sociali e commerciali in segno di protesta

Etiopia – Oromia, i giovani bloccano le attività sociali e commerciali in segno di protesta

Diverse città della regione dell’Oromia (Etiopia) hanno osservato religiosamente una «ville morte», uno sciopero che invita a non frequentare le strade e i luoghi pubblici. Secondo alcuni report, il boicottaggio è stato organizzato dai giovani della regione. Le strade della maggior parte delle città sono deserte perché la gente è rimasta a casa. I proprietari dei negozi hanno anche chiuso le loro attività. I giovani chiedono il rilascio incondizionato di tutte i prigionieri politici detenuti dal governo. La protesta ha paralizzato le attività commerciali e di trasporto nello Stato che dal 2015 e in buona parte del 2016 è stato l’epicentro delle proteste anti-governative. In altre parti della regione, le persone continuano le proteste anti-governative protestando contro le forze governative responsabili della recente repressione che ha portato alla perdita di vite umane in un campo profughi a Hamaressa.
(13/02/2018 Fonte: AfricaNews)