Sfoglia la rivista online
TwitterRssFacebook
Menu

Pubblicato il 14 Lug 2017 in NEWS

Egitto – Due turiste ucraine uccise a Hurghada

Egitto – Due turiste ucraine uccise a Hurghada

Due turiste ucraine uccise e altre 4 (tre serbe e una polacca) ferite gravemente in un resort balneare egiziano: sono state accoltellate sul viso, sui piedi, al collo. Lo ha riferito la polizia locale. L’attentato è avvenuto a Hurghada, la località balneare sul Mar Rosso. Secondo le primissime indagini, un uomo avrebbe raggiunto il resort nuotando da una spiaggia pubblica vicina. L’uomo sarebbe stato immediatamente arrestato e interrogato, riferisce il ministero dell’Interno egiziano. Non sono ancora conosciuti i motivi dell’attacco ma un poliziotto ha riferito all’Ap che l’attentatore, di circa vent’anni, era determinato a colpire solo i turisti stranieri: avrebbe rassicurato i dipendenti del resort dicendo: «State lontani, non voglio egiziani». Indossava, sempre secondo la testimonianza dell’ufficiale, una t-shirt nera e un jeans e impugnava un coltello.
L’attentato è avvenuto poche ore dopo la morte di 5 poliziotti, uccisi al Cairo da sospetti militanti islamisti, che hanno attaccato il veicolo sul quale viaggiavano venerdì mattina. L’attacco non è stato rivendicato ma le forze di sicurezza egiziane hanno avuto diversi scontri con affiliati dello Stato Islamico nell’area del Sinai e in altre parti del Paese.
(14/07/2017 Fonte: Corriere della Sera)